Loading...
Servizi 2017-08-23T14:58:29+01:00

Servizi

Lobbying e public affairs

Le azioni di lobbying e public affairs si sviluppano attraverso la gestione strategica delle informazioni, l’approfondimento delle dinamiche del processo decisionale pubblico, l’individuazione delle opportunità e dei rischi per lo sviluppo del business. E’ l’area centrale dell’attività di Forward’s che si compone di specifici prodotti e servizi.

Snapshot

Quadro puntuale dell’attività delle istituzioni sui temi di rilievo per  il cliente. Individuazione dei provvedimenti e dei soggetti coinvolti.

Daily monitoring

Aggiornamento quotidiano sull’attività legislativa e regolamentare delle istituzioni italiane, sugli atti di sindacato ispettivo, sulle decisioni delle Autorità indipendenti, sui provvedimenti pubblicati nelle Gazzette Ufficiali italiana e europea.
Il monitoraggio consente di impostare in modo efficace la rappresentazione degli interessi e di  anticipare i trend dello scenario politico.

In-depth analisis

Approfondimento, con dossier specifici,  della manovra di finanza pubblica  e  della procedura comunitaria per il recepimento delle direttive europee.

Europa e Regioni

Rassegna periodica sulla produzione normativa e sulle attività istituzionali delle Regioni,  della Commissione Europea, del Parlamento e del Consiglio UE.

Progetto di public affairs

Studio ed organizzazione delle attività necessarie a rappresentare con efficacia interessi e proposte: azioni di accreditamento, position papers, incontri diretti con i decisori, reports di commento, follow-up delle attività, drafting legislativo. Costruzione delle relazioni e delle alleanze utili al perseguimento dell’obiettivo.

Profiles

Identificazione di ruolo, funzioni e orientamenti dei decision-makers che, direttamente e indirettamente, incidono sul processo decisionale pubblico relativamente alle tematiche di interesse.

Policy Brief e Audit

Raccolta ed analisi delle posizioni di un nucleo ristretto di decisori e di influenti su temi specifici. Approfondimento delle diverse posizioni, del dibattito in corso e delle possibili evoluzioni. Mappa ragionata delle posizioni raccolte.

  • monitoraggio della stampa e dei mass media in generale
  • rapporti diretti con le principali testate giornalistiche
  • azioni mirate di relazioni pubbliche su giornalisti e opinion maker
  • identificazione e strutturazione di eventi che possano risultare utili all’attività di pubbliche relazioni del cliente

Consulenza sull’immagine

Forward’s fornisce al cliente consulenza e pianificazione per quanto riguarda l’immagine complessiva.
Le azioni in particolare riguardano:

  • analisi e rafforzamento della posizione sul web
  • analisi e rafforzamento nell’attività di advertising

Rapporti con i Mass Media e Pubbliche Relazioni

Forward’s fornisce al cliente:

  • monitoraggio quotidiano delle principali notizie politico-economico-finanziarie riportate dai mass media, agenzie di stampa comprese, con una parte tarata strettamente sulle esigenze del cliente
  • analisi delle notizie e dei principali riflessi che possono avere sull’attività del cliente
  • collegamento diretto quotidiano con le diverse testate giornalistiche e interlocuzione con i principali referenti di ogni singola testata a livello nazionale e locale
  • organizzazione di incontri informali con i referenti delle testate considerate più rilevanti strategicamente per il cliente
  • messa a punto ed organizzazione delle azioni di comunicazione su medio e lungo periodo
  • messa a punto e organizzazione della strategia di comunicazione su singoli casi, con azioni di lancio o di ridimensionamento

Lobbying e Unione Europea

Nel contesto UE Il fenomeno del lobbying si traduce in due tipi (e fasi) di servizi al cliente:

  • fornire informazioni e semplificare il linguaggio burocratese delle istituzioni europee – fase di back office
  • organizzare l’attività di “pressione” sui diversi decisori pubblici coinvolti – fase di front office

Le fasi del lobbying si articolano in una serie di attività:

  • monitoraggio legislativo/politico, mappatura degli interessi e dei decisori pubblici (back office)
  • partecipazione ai momenti di confronto pubblici e privati con i decisori, costruzione di un’efficace coalizione – coalition building – attorno ad un determinato interesse (front office).

Tali attività richiedono al lobbista una serie di competenze:

  • competenze “orizzontali” (cioè su differenti materie) e competenze “verticali” (cioè di approfondimento su ciascuna materia);
  • competenze relazionali e di comunicazione.